Fervono i lavori all'Ospedale di Tradate

Regione Lombardia ha stanziato 300.000 euro per l'ampliamento della sala d'attesa del Pronto Soccorso, di cui si stanno redigendo i progetti.

Altri 100.000 euro, invece, sono stati destinati all'acquisto di nuove apparecchiature, soprattutto di fibroscopi, per l'Urologia del Galmarini, di cui è stato recentemente nominato il nuovo Responsabile, il dott. Giuseppe Damiano.

La restante parte, invece, è finalizzata alla ristrutturazione dell'Endoscopia Digestiva, che sarà completamente ammodernata con un investimento di 500.000 euro.

Intanto continuano i lavori di ristrutturazione all'Ospedale Galmarini di Tradate, frutto di un investimento di oltre 6.200.000 euro.

Ultimati gli interventi al primo piano del Monoblocco, dove sono già operative tutte le specialità chirurgiche in week-surgery, è ormai quasi pronto anche il secondo piano dello stesso Padiglione, che ospiterà la degenza e gli ambulatori di Ginecologia e Ostetricia, dirette dal nuovo Responsabile, il dott. Carlo Bulgheroni, oltre che il Nido.

Dopo l'estate, infine, partiranno i lavori per la ristrutturazione del terzo piano del Monoblocco, dove si trova la Pediatria, che per qualche mese sarà trasferita in una sede provvisoria.

"L'Ospedale di Tradate non avrà però solo dei reparti nuovi, frutto di un'approfondita opera di ristrutturazione - tiene a precisare il Direttore Generale, Callisto Bravi - Siamo infatti impegnati anche sul fronte dell'organizzazione dei reparti e delle risorse umane, con interventi mirati ed incisivi, che si traducono in un potenziamento dell'offerta ai cittadini. L'esempio più evidente riguarda la Ginecologia e Ostetricia, che, grazie alla stretta integrazione con Varese e alla collaborazione degli anestesisti, dal 24 ottobre scorso offre la partoanalgesia alle partorienti h24".

I rinforzi al personale riguardano molti reparti del Galmarini: entro la primavera dovrebbe arrivare un nuovo medico internista, mentre è in corso la selezione per l'assunzione di due ortopedici. In arrivo, inoltre, al termine della selezione in corso, è anche un nuovo medico di Pronto Soccorso.

Autorizzazione del Tribunale di Varese n. 745 del 5/7/97
Direzione redazione amministrazione: viale Borri 57, 21100 Varese tel. 0332 278.222 fax 0332 261.440
Direttore responsabile: Francesca Mauri